Come una favola di Danielle Steel

Come una favola di Danielle Steel

Cari Books Lovers,

la recensione di oggi sarà molto negativa 🙁 e breve. Il libro di cui sto per parlarvi è Come una favola di Danielle Steel, edito in Italia da Sperling & Kupfer che ringrazio per la copia.

Come una favola è un libro che per quanto ho visto ha riscontrato molto successo, scritto da un autrice che io stessa amo per i suoi romance. Non posso però esprimere la stessa opinione che ho di lei anche per questo libro che sfortunatamente non ho apprezzato affatto.

Se prendiamo in considerazione la copertina, e anche la trama stessa può essere il libro più bello del mondo, ma quando entriamo nello specifico, iniziando davvero a leggere la storia narrata tutto cambia. Il mio giudizio è diventato negativo sin dalle prime pagine di lettura, però ho continuato fino alla fine perché non volevo giudicarlo male. Mi sono però ritrovata alla fine con un giudizio immutato. Ha avuto un inizio molto lento e noioso, e la situazione non è cambiata molto durante la storia. La narrazione in terza persona inoltre mi ha fatto sentire molto distaccata dalla storia. Non saprei neanche come esprimere il mio giudizio riguardante questo libro. Non mi ha presa affatto.

Un altra cosa che ho notato è che la maggior parte dei paragrafi all’interno dei capitoli iniziavano allo stesso modo. “Il giorno seguente”, o comunque frasi simili a questa con lo stesso significato. Ho faticato a seguire la storia durante la lettura stessa.

Vi lascio ugualmente la trama, magari dopo averlo letto la penserete diversamente.

Come una favola di Danielle Steel

Camille ha avuto un’infanzia perfetta, circondata dall’amore e da ettari di vigneti nella bellissima Napa Valley, a nord di San Francisco, in California. Lì, tra dolci colline verdi e coltivazioni a perdita d’occhio, i suoi genitori, con dedizione e impegno, hanno dato vita a una rinomata azienda vinicola e una meravigliosa tenuta, ispirata all’antica proprietà di famiglia a Bordeaux. Ma quando, dopo la laurea, Camille torna a casa per aiutare a gestire Chàteau Joy, come ha sempre sognato, la favola s’interrompe bruscamente. La madre viene a mancare e, solo sei mesi più tardi, il padre si lascia ammaliare da una misteriosa e affascinante contessa francese. La donna sembra incarnare l’essenza della raffinatezza parigina, nascondendo però qualche ombra. Camille, ancora in lutto, è scioccata dal fatto che suo padre non riesca a vedere oltre gli sguardi seducenti, i vestiti firmati e le maniere eleganti, e che sia già pronto a rifarsi una vita. Così, mentre il suo mondo crolla, Camille dovrà fare ricorso a tutta la sua forza per riuscire a salvare la memoria e l’eredità della sua famiglia. Fortunatamente per lei, però, potrà contare su una gentile quanto inaspettata alleata, e su un amico d’infanzia riapparso nella sua vita proprio come un principe delle fiabe. “Come in una favola” ci ricorda come a volte, anche nella vita reale, e non solo nelle favole, il bene vinca sul male.

Come una favola di Danielle Steel

Come una favola di Danielle Steel

 

 

Come una favola di Danielle Steel

 

Recensioni , , , , , , ,

Informazioni su meandbooks

Mi chiamo Miriam Giorgi, ho la passione per la lettura e specialmente per la scrittura. Ho creato questo sito per poter recensire i libri che ho letto per editori e autori e chiunque voglia richiedermi una recensione, semplicemente perché a volte le persone, prima di comprare un libro, hanno bisogno di un consiglio, e con le mie recensioni ho la possibilità di consigliare queste persone. E anche perché è importante aiutare gli autori emergenti a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per diffondere questa bellissima passione che è la lettura. Vi chiedo di non esitare per pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria.

Precedente Real Love di Erin Watt Successivo Planetarium di Raman Prinja e Chris Wormell