Crea sito

Review Party – Figli di sangue e ossa di Tomi Adeyemi

Review Party – Figli di sangue e ossa di Tomi Adeyemi

Review Party - Figli di sangue e ossa di Tomi Adeyemi

Ciao a tutti Books Lovers,

come avete potuto vedere dal titolo dell’articolo oggi ci ritroviamo in un altro review party.

Il libro di oggi è Figli di sangue e ossa di Tomi Adeyemi, uscito in Italia il 2 Ottobre grazie a Rizzoli. Ci sarebbe un sacco da dire su questo libro perché è stato davvero, ma davvero bellissimo ed emozionante. Le tematiche sono centinaia. Se ricordate io avevo acquistato questo libro in inglese, la prima edizione con contenuti speciali, perché avevo sentito parlare fin da subito bene di questo libri. Diciamocelo, debuttare sulla lista del New York Times a poco tempo dalla pubblicazione, ed essere subito opzionato per un film, deve pur significare qualcosa. Ancora però non avevo avuto occasione di mettere mani su questi libri, della quale solo la copertina è a dir poco strabiliante (e poi ha anche una mappa che gli da un punto in più per quanto mi riguarda), quindi ho colto subito l’occasione quando ho visto che stava per uscire anche in Italia.

Vorrei spendere qualche rigo per parlarvi un attimo della scelta dell’autrice di scrivere questo libro. Tomi Adeyemi è da ammirare, perché ha avuto un coraggio pazzesco a scrivere e voler anche pubblicare questo libro che ha iniziato a scrivere in un periodo della sua vita in cui ogni volta che accendeva la TV vedeva sempre crudeltà da parte delle forze dell’ordine sulle persone di colore. Ha avuto un coraggio enorme a scrive questo libro dalla tematica forte, anti-razzista, amalgamando il tutto, in più di 500 pagine, in un mondo creato da lei, un mondo ambientato nella Nigeria dove i suoi nonni hanno vissuto e che lei sta molto a cuore.

Uno a volte potrebbe trovarsi spaventato a vedere libri grandi, si scoraggia ad iniziare a leggerli, e il compito di noi blogger è proprio quello di consigliarvi i libri giusti, ed è quello che sto facendo io adesso, perché vi posso assicurare che in vita mia non ho mai letto un libro così grande che in realtà si è letto da sé per la scrittura talmente leggera, l’ambientazione viva, le avventure che ci fanno venir voglia di entrare nel libro e iniziare la ricerca per salvare la magia insieme a Zélie, Amari, Tzain e Inan.

Ma non pensate di certo che il bello di questo libro sia ancora finito, eh no, perché non potete neanche immaginare cosa vi aspetta alla fine… succede un qualcosa che vi farà desiderare di avere il secondo libro, Children of Virtue and Vengeance in uscita nel 2019, nelle vostre mani più di ogni altra cosa.

E se ancora non vi ho convinti vi lascio anche delle fanart fatte da talentuosi artisti dedicati a questo libro… e ovviamente anche la Mappa di Orisha.

Review Party - Figli di sangue e ossa di Tomi Adeyemi Review Party - Figli di sangue e ossa di Tomi AdeyemiReview Party - Figli di sangue e ossa di Tomi AdeyemiReview Party - Figli di sangue e ossa di Tomi AdeyemiReview Party - Figli di sangue e ossa di Tomi Adeyemi

Review Party - Figli di sangue e ossa di Tomi AdeyemiReview Party - Figli di sangue e ossa di Tomi Adeyemi

Review Party - Figli di sangue e ossa di Tomi Adeyemi

Review Party - Figli di sangue e ossa di Tomi Adeyemi

 

Review Party - Figli di sangue e ossa di Tomi Adeyemi

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.