Crea sito

Review Party – In fuga da Houdini di Kerri Maniscalco

Review Party – In fuga da Houdini di Kerri Maniscalco

Buongiorno Books Lovers,

eccoci arrivati anche al terzo volume della serie di Kerri Maniscalco, In fuga da Houdini. Ho finito di leggerlo proprio adesso quindi è fresco fresco nella mia mente. Vi ricordo che anche questo esce il 15 settembre, ma è già disponibile per il preorder sugli store online e se volete anche nelle vostre librerie.

Come vi accennavo ieri questo libro è alquanto diverso dagli altri due. Una prima differenza è il triangolo che si viene a creare tra Audrey Rose, Thomas e un altro personaggio che conoscerete durante la lettura, Mefistofele. Ma poi anche il titolo del libro stesso perché nei libri precedenti il titolo indicava il nome che era stato attribuito all’assassino, in questo libro invece c’è il vero e proprio Harry Houdini, maestro di escapologia che tutt’oggi conosciamo.

Iniziamo dalle parti belle del libro. Una tra queste è che ci troviamo in un vero periodo storico con personaggi anche conosciuti come appunto Jack lo squartatore, Houdini, e amalgamato alla storia c’è la parte inventata dall’autrice senza tracce di fantasy come invece io pensavo fossero questi libri prima di leggerli XD. Un parte molto interessante di cui non vi ho parlato nelle due recensioni precedenti è la fine di ogni libro dove la Maniscalco si riserva qualche pagina per spiegare cosa è vero, quali sono i personaggi veramente esistiti, i luoghi ecc, e cosa invece ha creato lei.

Devo essere sincera per alcuni versi in questo libro Audrey Rose mi è piaciuta di meno. Mi è piaciuta molto quando ha voluto farsi insegnare da Thomas come fare ad entrare nella testa di un assassino, e anche ogni volta che aiuta nelle indagini, ma in questo libro si è dimostrata uno di quei personaggi femminili che irritano il lettore. Fortunatamente non è stato così per tutto il libro ma è successo più spesso di quanto mi piaccia ammettere. Tra le scene abbiamo ogni volta che sta insieme a Mefistofele, e molte altre volte anche insieme a Thomas in cui prende le decisioni sbagliate e dice cose sbagliate che negli altri libri non avrebbe mai detto o fatto. Per questo libro ritorniamo alle 4 stelle, ma neanche volendo potrei dare di meno per lo sviluppo di tutta la storia è straordinario.

Ogni omicidio è diverso, le indagini si diversificano sempre da un libro all’altro, ed essendo anche io scrittrice posso dire che non è facile diversificare quando si sta scrivendo della stessa cosa per molti libri, ovviamente la Maniscalco, come anche la Clare e tutti gli altri autori che hanno scritto molti libri nello stesso ambiente sono esperti, eppure non è roba facile e loro la fanno sembrare come la cosa più facile del mondo.

Alla fine del secondo libro lo zio di Audrey Rose era andato a prenderli perché avevano un caso da risolvere negli Stati Uniti. Sono partiti da Liverpool sul transatlantico Etruria senza mai immaginare che il viaggio si sarebbe rivelato tutt’altro che tranquillo e piacevole. Audrey Rose non fa che fantasticare su come sarà il suo matrimonio con Thomas e lui sfrutta ogni momento possibile per stare da solo con lei.

Sulla nave inoltre c’è un circo che ogni sera farà uno spettacolo, ma è proprio dalla prima sera di spettacolo che i problemi compaiono. Ogni sera viene uccisa una persona, per lo più ragazze, ed è compito di Audrey Rose, suo zio e Thomas di scoprire cosa sta succedendo e il perché di tutti quegli omicidi.

Ovviamente, come vi dicevo prima, nel mezzo delle indagini succedono molte altre cose, tra cui Audrey Rose che stringe un accordo con Mefistofele, sempre lei che fa da apprendista al circo, sua cugina Liza che è scappata di casa per stare insieme a Houdini e molto altro come solo Kerri Maniscalco sa fare. Review Party - In fuga da Houdini di Kerri Maniscalco

Leggendo questi tre libri mi ha fatto salire la curiosità, che già avevo da tempo, per leggere il suo nuovo libro, in uscita il 26 novembre in lingua originale, che guarda caso è ambientato in Italia nel 19esimo secolo, perché a quanto pare la sua bisnonna era italiana, siciliana, ed è immigrata in america. A quanto pare nel mondo alla fine sono tutti italiani questi autori ahahah.

E domani comincia l’insta tour, non mancate.

Review Party - In fuga da Houdini di Kerri Maniscalco

Review Party - In fuga da Houdini di Kerri Maniscalco

 

 

Review Party - In fuga da Houdini di Kerri Maniscalco

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.