Wolf: la ragazza che sfidò il destino di Ryan Graudin

wolf

Wolf : la ragazza che sfidò il destino di Ryan Graudin è un libro ambientato dopo la seconda guerra mondiale. L’autrice ha scritto questa storia in cui sono presenti molteplici informazioni vere e anche fantastiche, il tutto basato su una semplice domanda: e se…?

Nel libro Hitler ha vinto la guerra e tutto si basa su come potrebbe essere andata la storia.

L’obbiettivo della resistenza e della protagonista Yael è quello di ucciderlo a tutti i costi, anche se ogni volta che provano a porre fine alla sua vita falliscono.

Ryan è riuscita a dare un senso a tutto ciò che ha scritto. Può sembrare un libro di stori, una storia mai successa, ma ha delle tinte fantasy che ci stanno a pennello e non ha per niente una scrittura pesante, anzi al contrario, è talmente leggera che se tutti i libri di storia fossero scritti così, sarebbe un piacere per tutti leggerli.

L’autrice affronta molti “e se…?” che nessuno si è mai chiesto se non gli storici, e li affronta in modo completo dandogli un senso logico.

Yael, la nostra protagonista, da piccola era stata rinchiusa nei campi di concentramento dove un dottore ha condotto degli esperimenti su di lei.

Adesso è in grado di trasformarsi in chiunque lei voglia, non ha più un aspetto proprio, e molte volte nemmeno lei sa più chi è. Per coprire i numeri marchiati sulla sua pelle si è fatta tatuare cinque lupi per ricordare chi è e chi erano le persone a lei care, ormai quasi tutte morte.

Dopo essere riuscita a scappare si è unita alla resistenza che l’ha accolta a braccia aperte. Qui, dopo molto studio e un lungo addestramento le viene assegnata la missione più importante della resistenza, quella di uccidere il Fuhrer.

Deve impersonare Adele Wolfe, la prima donna che ha partecipato al Tour dell’Asse, una gara motociclistica da Germania a Tokyo solo per uomini, e che ha vinto, ed è anche l’unica persona al mondo con il quale Hitler ha ballato davanti alle telecamere.

Al posto di Adele questa volta parteciperà Yael nei suoi panni, dopo aver rapito la ragazza, con la speranza di vincere e durante il ballo per il vincitore uccidere Hitler.

Non è un’impresa affatto facile, perché anche se Yael ha studiato tutti i dossier sulla famiglia di Adele, su di lei e sui concorrenti, non conosce i segreti e i trascorsi con suo fratello Felix e Luka Lowe, uno dei concorrenti innamorato segretamente di Adele, al quale la ragazza ha spezzato il cuore e ha rubato la vittoria con un inganno. Tutte cose di cui nessuno, a perte i due ragazzi, è a conoscenza. Yael inizia a capire qualcosa sui loro trascorsi solo durante il Tour, ma non potrà mai sapere tutto il necessario.

Durante la corsa succede di tutto e di più in pista. Ragazzi vengono feriti, squalificati, muoiono, vengono rapiti, attaccati, sabotati…

Le regole ci sono, ma dietro le telecamere nessuno le rispetta.

Wolf, un libro all’insegna dell’amore, del tradimento, del dolore e della giustizia, adatto a tutti i lettori.

Alla prossima,

Miriam.

wolf

Recensioni , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.

Precedente Absence: il gioco dei quattro di Chiara Panzuti Successivo Book Haul di Compleanno e di Aprile e Maggio