Crea sito

Witches of East End – Serie TV #18

 

Witches of East End – Serie TV #18


Witches of East End - Serie TV #18

Ciao Books Lovers,

Oggi voglio parlarvi un po’ di una serie TV tratta dai libri di Melissa de la Cruz, che forse conoscerete perché autrice della saga Descendants da cui la disney ha già tratto due film, e presto uscirà anche il terzo. Witches of East End è una serie Tv del 2013 che sfortunatamente è stata cancellata dopo due stagioni. Adesso forse vi starete domandando, ma se è stata cancellata dopo due stagioni perché ce la stai consigliando? Ve la sto consigliando semplicemente per il fatto che secondo me è una serie TV che avrebbe meritato benissimo un seguito. Io quando

Witches of East End - Serie TV #18

l’hanno cancellata ci sono rimasta male, perché la storia e i personaggi mi avevano appassionata un sacco. Se decidete di prendere il mio consiglio fatemi sapere cosa ne pensate, che il vostro giudizio sia positivo o negativo non mi importa.

Ma secondo me vi piacerà. Ciò che a me è piaciuto di più sono state le coppie che si sono create, perché in questa serie non c’è solo magia, ma c’è amore, avventura, tradimenti, e molto molto altro in soli 20 episodi – 10 la prima stagione e 10 la seconda.

 

Prima stagione

 

Joanna Beauchamp è una strega che vive nella remota cittadina di East Haven con le figlie Freya e Ingrid, entrambe ignare del segreto nascosto dalla propria famiglia. Joanna è immortale, ma è costretta a convivere con una maledizione che fa sì che le sue due figlie muoiano prima di arrivare ai trent’anni, per poi rinascere subito dopo a distanza di poco tempo l’una dall’altra. Quando Wendy, sorella di Joanna, arriva in città per metterla in guardia da un imprecisato potente e vecchio nemico, quest’ultima si ritrova costretta a svelare alle figlie la loro vera identità, che entrambe erano comunque in procinto di scoprire.

Witches of East End - Serie TV #18

Seconda stagione

Il portale per Asgard è stato aperto, e la famiglia Beauchamp si riconcilia con Frederick, il figlio maschio di Joanna mai menzionato alle figlie. Mentre Wendy continuerà a non fidarsi di Frederick dopo un avvenimento accaduto in un passato lontano, Joanna e le sue due figlie Ingrid e Freya cercheranno di scoprire se qualcos’altro oltre a Frederick sia uscito dal portale.

Witches of East End - Serie TV #18

Questa volta voglio anche lasciarvi i personaggi, direttamente da wikipedia, per farvi entrare di più nella storia. (I miei preferiti sono Killian Gardiner e Frederick Beauchamp ;))

Personaggi principali

  • Joanna Beauchamp (stagioni 1-2) interpretata da Julia Ormond.
    È una strega immortale, molto potente e piena di grandi potenzialità magiche. Insegna arte e ha due figlie, Ingrid e Freya, a cui vuole molto bene e che vuole proteggere a tutti i costi. Ha qualche oscuro segreto che non vuole far scoprire al resto della sua famiglia.
  • Wendy Beauchamp (stagioni 1-2) interpretata da Mädchen Amick,.
    È la sorella di Joanna, in grado di assumere le sembianze di un gatto, e che come tale ha nove vite. È una strega i cui poteri sono guidati dagli impulsi e dall’istinto, e molto spesso ne fa uso senza rendersi conto delle conseguenze; è una abile strega voodoo e la sua specialità sono gli amuleti. Si innamorerà di Tommy, un paramedico che verrà presto posseduto dallo spirito di suo padre, tornato da Asgard. In seguito spenderà la sua ultima vita per salvare quella di Tommy.
  • Freya Beauchamp (stagioni 1-2) interpretata da Jenna Dewan.
    È la figlia più giovane di Joanna, la quale lavora come barista. È una ragazza romantica ed emotiva, ma anche forte, coraggiosa e determinata. I suoi poteri derivano dai sentimenti; è capace di leggere le auree di chi le sta intorno, ha il dono della preveggenza ed è un’ottima preparatrice di pozioni. È fidanzata con Dash Gardiner, ma è anche attratta dal fratello, Killian, la sua anima gemella.
  • Ingrid Beauchamp (stagioni 1-2) interpretata da Rachel Boston.
    È la figlia maggiore di Joanna, bibliotecaria intelligente, riflessiva, creativa molto timida e introversa. Ha poca fiducia in se stessa anche se non conosce bene tutte le sue potenzialità. È una strega molto dotata e i suoi poteri derivano dall’intelletto, in particolare dalla sua inventiva e dal suo ingegno. Ha un’ampia conoscenza delle formule magiche del Grimorio di famiglia ed ha la capacità di creare nuovi e potenti incantesimi. Mentre in questa vita lei è una persona onesta, in una delle sue vite precedenti era devota al male e questo la spaventa molto.
  • Killian Gardiner (stagioni 1-2) interpretato da Daniel Di Tomasso.
    È il fratello di Dash, l’anima gemella di Freya, destinato a rinascere ogni volta per Freya. Sono definiti Amanti Sfuggenti, perché in ogni vita in cui si ritrovano, vengono ben presto separati dalla morte di uno dei due.
  • Dash Gardiner (stagioni 1-2) interpretato da Eric Winter.
    Ex Di Freya, è un personaggio molto oscuro, che presto si rivelerà nemico.
  • Frederick Beauchamp (stagione 2), interpretato da Christian Cooke.
    È il fratello gemello di Freya e il fratello minore di Ingrid. Tornato da Asgard come tramite per condurre nel mondo lo spirito del nonno.

Witches of East End - Serie TV #18

 

Non vi lascio nessuna valutazione perché ovviamente sapete che se vi consiglio queste serie TV è solo perché per me sono a 5 stelle. Ci sono molte che non porterò mai sul blog perché a me non sono piaciute.

Witches of East End - Serie TV #18

 

 

Witches of East End - Serie TV #18

 

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.