Crea sito

Segnalazione – Il letto del costruttore di Yacht di Kris Pearson

Segnalazione – Il letto del costruttore di Yacht di Kris Pearson

Segnalazione - Il letto del costruttore di Yacht di Kris Pearson

Ciao Books Lovers,

Oggi vi segnalo un nuovo titolo, Il letto del costruttore di Yacht, un contemporary romance tradotto da Marianna N. tramite babelcube che consiglio a tutti di visitare. Qui di seguito vi lascio tutti i dati di riferimento al titolo. 🙂

Con oltre mille recensioni su Amazon arriva finalmente in Italia il primo volume della serie Contemporary Romance South & Sexy dell’autrice Kris Pearson.

Titolo: Il letto del costruttore di yacht
Autore: Kris Pearson
Editore: Babelcube Inc.
Traduttore: Marianna N.
Prezzo: 2,99 euro
Store in vendita: Amazon, Kobo, IBS, LaFeltrinelli.it, GooglePlay e Apple.

Segnalazione - Il letto del costruttore di Yacht di Kris Pearson

 

Una mamma single e un miliardario. Una bellissima casa che ha bisogno del suo tocco professionale e un uomo bellissimo che ha ancora più bisogno del suo amore.

Una giornata ventosa… Un cartello pubblicitario che vola via… un tremendo schianto. Sophie Calhoun non sapeva come avrebbe potuto ripagare il danno a quella auto costosa. Sta lottando per riuscire ad aprire il suo studio di design e dare una casa a sua figlia. Dalla Jaguar nera scende il furibondo magnate Rafe Severino, il costruttore di yacht di lusso. Furioso. Assolutamente splendido, e ha un disperato bisogno di una bravissima arredatrice di interni per la sua imponente villa sul mare.

Una storia commovente di famiglia, amore, perdita e correnti pericolose.

ATTENZIONE: Troverete un uomo determinato dalla pelle dorata che sa come muoversi sulle barche, con le persone e tra le lenzuola.

South & Sexy Romance Series:
1. Il letto del costruttore di yacht (Sophie e Rafe)
2. SEDUCTION ON THE CARDS (Kerri e Alex)
3. RESISTING NICK (Sammie e Nick)
4. OUT OF BOUNDS (Jetta e Anton)
5. THE WRONG SISTER (Fiona e Christian)
6. RAVISHING ROSE (Francesca e Jake)
7. HOT FOR YOU (Melanie e Cody)

Segnalazione - Il letto del costruttore di Yacht di Kris Pearson

Kris Pearson scrive storie d’amore bollenti, innocenti e semplici. Be’, forse non troppo
innocenti! Sono storie sexy su coppie che s’innamorano e finiscono a letto, proprio come le
persone comuni. È una advertising copywriter e arredatrice d’interni, oltre che scrittrice.
L’autrice ha pubblicato anche Un cuore di ghiaccio e Un cuore ritrovato.

ESTRATTO

CAPITO 1 BANG

Rafe Severino batteva le mani sul volante a tempo con una vecchia hit dei Rolling Stones. Gli
Stones non ottenevano ‘satisfaction’ e nemmeno lui. La sua società, la Severino Superyachts
New Zealand, sembrava inarrestabile. Ma a livello personale Rafe era perso in un vuoto
cosmico.
E lo sapeva.
Non sopportava l’idea che il suo matrimonio fosse stato un disastro. Detestava essere
l’ultimo dei figli a crearsi una famiglia. Detestava il modo in cui i suoi genitori riempivano di
attenzioni i suoi fratelli minori e i loro figli, accorgendosi a malapena dell’esistenza del loro
primogenito.
Odiava ancora di più il fatto di risentirsene.
Davanti a lui un pick-up occupò tutta la carreggiata prima di fare retromarcia in un vicolo.
Rafe rallentò e poi si fermò per lasciare al guidatore spazio per manovrare.
La brezza marina si era alzata. Una bandiera sventolava e sbatacchiava vicino all’asta. Una
lattina di Coca Cola vuota rotolava nel canale di scolo. Dentro la Jaguar con il volume a
palla, Rafe vide le due cose senza sentire nessuna delle due. La soddisfazione era molto
lontana.
Fece un respiro profondo e cercò di concentrarsi su qualcos’altro.
Il suo sguardo vagò sulle gambe di una bionda, con i tacchi alti e un cartello a cavalletto in
mano, che si stava avvicinando a una porta. Il vento le scompigliava le lunghe ciocche,
nascondendole parte del viso come un velo dorato e sexy, ma c’era qualcosa in lei che gli
sembrava familiare.
Poi il vento le sollevò l’orlo della leggera gonna blu, catturando completamente la sua
attenzione.
Con evidente disappunto della donna il cartello cominciò a scivolare, e lui riuscì a leggerle
sulle labbra una breve e secca imprecazione. Sorrise davanti alla sua evidente frustrazione e
continuò a osservarla mentre con una mano cercava di afferrare i capelli svolazzanti, tenendo
stretto il cartello pubblicitario con l’altra.
E poi la riconobbe, era un’assistente di Faye. Josie o Susie o qualcosa del genere. Forse la
sua ambiziosa ex moglie aveva dei nuovi uffici di cui non era a conoscenza? Si stava
espandendo o fallendo?
Preso da un misto di curiosità e dal ricordo delle buone maniere che gli aveva insegnato
sua nonna parcheggiò la sua enorme auto e spense musica e motore. A quel punto una raffica
di vento più forte strappò il cartello dalle mani della donna facendolo finire sul marciapiede. I

due pezzi del cartello si staccarono e lei saltò su uno dei pezzi per tenerlo fermo a terra come
una bambina che giocasse a Campana. L’altra metà volò via e colpì la parte anteriore della
sua auto.
Si sentì un bang. Uno schianto. Un suono che non prometteva nulla di buono. Rafe si unì
alle imprecazioni della donna e scese dall’auto. Chiuse la portiera con un forte tonfo e si
avvicinò per constatare il danno.
La ragazza era rimasta come paralizzata, tutta gambe, gonna e capelli svolazzanti, come
fosse appollaiata sulla sua piccola tavola da surf.
Una volta raccolte le ciocche di capelli lucenti, sul suo viso apparve un’espressione di
orrore e le pupille si dilatarono.
La rapida ispezione di Rafe confermò che il fanalino posteriore doveva essere riparato al
più presto. Le lanciò un’occhiataccia glaciale. «Bel lavoro.»
«Mi dispiace tanto» rispose lei con una vocina spenta.
Non fidandosi di quello che avrebbe potuto dire, Rafe estrasse il cellulare e iniziò a
scorrere la rubrica per trovare il numero di telefono del concessionario della Jaguar.
«Sono così dispiaciuta» ripeté lei. «La ripagherò in qualche modo.»
«Ovvio.»
«È stato un incidente» aggiunse lei un po’ sulla difensiva.
Rafe alzò una mano per zittirla mentre il concessionario rispondeva. Si girò per continuare
la conversazione e la concluse con «Verso le due? Grazie amico, ti devo un favore.»
Riportò lo sguardo sulla donna. Adesso aveva le spalle dritte mentre stringeva forte metà
dell’insegna e dall’espressione sembrava che stesse per salire sul patibolo.
Cristo, dacci un taglio! Non è stata colpa sua e possono riparare l’auto per questo
pomeriggio.
«Sì, ha ragione» disse lui, addolcendo il tono di voce, rendendosi conto dell’evidente
panico della donna. «Non è colpa di nessuno. Ero solo preoccupato di non poter usare l’auto
stasera.»
«Le cose brutte arrivano sempre tutte insieme» disse lei. «Almeno ce le siamo levate di
torno. Prima il fanalino. Poi l’impossibilità di usare l’auto. E terzo, il mio cartello
pubblicitario rotto. Ne avevo davvero bisogno.»
Rafe si voltò e raccolse l’altro pezzo, integro ma sganciato dal cardine. «Non staranno mai
insieme con queste viti così piccole. Josie, giusto?»
Lei scosse la testa. «Sophie. E lei è il signor Severino. Ho lavorato…»
«… per Faye. Sì, lo so. Le riparerò io il cartello.»
«Perché dovrebbe farlo? Dopo averle danneggiato l’auto?»
Rafe ignorò il tono tagliente della domanda. Aveva reagito in maniera eccessiva. Non
c’era da stupirsi che lei fosse così permalosa.
«Perché sono una persona disponibile. Mi stava dicendo di Faye?»

«Faye? Faye e io… abbiamo preso strade diverse» borbottò lei, evitando il suo sguardo.
«A quanto pare sembra una cosa ricorrente. Anche io e Faye abbiamo preso strade
diverse.»
«No! Quando?» disse d’impulso lei, guardandolo di nuovo con quei suoi enormi occhi
grigi. Poi recuperò le buone maniere. «Mi scusi. Sono sorpresa. Non lo sapevo. Pensavo foste
la coppia perfetta.»
Sul viso dell’uomo apparve un cupo sorriso.
«Ne ero convinto anch’io, fino a pochi mesi fa.»
Quindi Faye aveva nascosto che si erano separati? Interessante.
Rafe diede un’occhiata più da vicino al cartello. «Com’è questo posto? Sono bravi?»
«Davvero molto bravi.»
Rafe sentì un tono di sfida o di difensiva in quelle tre parole brusche. Aspettò che dicesse
altro. Ma lei non lo fece.
Pensò alla sua casa quasi finita e agli interni trascurati. «Ho bisogno di un arredatore
d’interni. Qualcuno bravo come Faye.»

Segnalazione - Il letto del costruttore di Yacht di Kris Pearson

 

 

Segnalazione - Il letto del costruttore di Yacht di Kris Pearson

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.