Crea sito

Review Party – Le diecimila porte di January di Alix E. Harrow

Review Party – Le diecimila porte di January di Alix E. Harrow

Review Party - Le diecimila porte di January di Alix E. Harrow

Buon giorno Books Lovers,

proprio oggi è in uscita un altro best seller internazionale per Oscar mondadori, Le diecimila porte di January di Alix E. Harrow, che con le sue avventure vi farà ritornare bambini, sognatori, vi farà vivere una vita parallela che non avete mai vissuto se non con le vecchie favole, eppure allo stesso tempo è un inno a non farsi sottomettere da nessuno, e nonostante ciò che ti dicono, a non rinunciare ai propri sogni nè a mettere da parte la propria fantasia perché gli altri dicono che non va bene. Un inno alla libertà, al senso dell’avventura, alla famiglia, e all’imparare dalle scelte sbagliate.

Se mi chiedeste di descrivere il genere del libro, e la sua prosa, non saprei da dove iniziare. Non avevo mai letto niente del genere, ricco di tutto come vi dicevo prima, con anche un pizzico di romanticismo che nonostante non sia il tema dominante non manca. Un fantasi storico pieno di magia, perché come dice il titolo stesso i protagonisti di questo libro sono, non tanto i personaggi stessi – January, Jane, Bad, Samuel – quanto le porte stesse, porte in grado di trasportare la persona in luoghi e tempi differenti.

Ma la vera particolarità di questo libro è la storia al suo interno. Un libro dentro un libro, perché nonostante il titolo di questo sia le diecimila porte, January, la nostra protagonista, trova in un vecchio baule un volume chiamato le diecimila porte, e inizia a leggerlo, scoprendo la storia del suo stesso passato, della sua provenienza. E i capitoli stessi di questo libro trovato da January si alternano con quelli in prima persona di January stessa che racconta il presente.

Il padre di January è sempre in viaggio quindi lei viene cresciuta dal signor Locke che la cresce come se fosse figlia sua, però già dalla prima volta in cui January scopre le porte tutto ciò che lui fa è cercare di cambiarla, di convincerla a smettere di avere un immaginazione così vivida, la chiude persino in camera sua per giorni senza altro che un letto.

Eppure January è tenace, e non piuò smettere di sognare visto che quella è l’uica vera cosa che le rimane. E i giorni passano, lei cresce, e anche se non ha mai una vera famiglia attorno a sé, col tempo si fa degli amici tra cui Jane, inviata da suo padre, Bad un cagnolino, e Samuel, il suo amico di infanzia che non sa niente del potere delle porte ma che sin da piccoli è sempre voluto rimanere vicino a lei.

E insieme a loro che intraprende quella che potrebbe essere una bella o brutta avventura, dipende dai punti di vista. Quando January comprende il potere delle porte, dopo essere tra le tante cose chiusa in un manicomio, legge l’ultimo capitolo del libro e capisce che lei è molto più di quello che Locke le ha sempre fatto credere. Inizia a viaggiare, anche per nascondersi. Suo padre è scomparso e ora vogliono lei. E dopo tante difficoltà troverà quello che stava cercando, non senza soffrire.

Questo è il tipico esempio di libro del quale non si sa il vero potenziale se prima non si legge per intero. All’inizio non mi sarei mai aspettata una storia così emozionante e diversa da ogni altra io abbia mai letto, originale e fresca, con un impatto che di rado si trova, e proprio per questo ogni lettore dovrebbe averlo nella sua lista delle letture. Con le letture si prendono scelte giuste e scelte sbagliate, ma questa è stata definitivamente una scelta giusta, anche a costo di interrompere letture già iniziate. Come valutazione do 4.5.

Review Party - Le diecimila porte di January di Alix E. Harrow

Review Party - Le diecimila porte di January di Alix E. Harrow

 

 

 

Review Party - Le diecimila porte di January di Alix E. Harrow

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.