Crea sito

Review Party – Il libro delle meraviglie e altre fantasmagorie di Lord Dunsany

Review Party – Il libro delle meraviglie e altre fantasmagorie di Lord Dunsany

Review Party - Il libro delle meraviglie e altre fantasmagorie di Lord Dunsany

Ciao Books Lovers,

come state? E’ quasi agosto, e anche se molti si stanno preparando per le ferie, come le nostre ce preferite, io ho ancora qualche uscita da proporvi per l’estate, quindi continuate a seguirmi altre due settimane, non ve ne pentirete. E tra qualche giorno inoltre avrete la serie TV di luglio e prima delle ferie quella di agosto perché non si hanno mai abbastanza serie.

Oggi vi parlo di un libro che non è propriamente uscito ora, è stato pubblicato un mesetto fa dalla Oscar nella collana Draghi. Sto parlando de Il libro delle meraviglie e altre fantasmagorie di Lord Dunsany. (fun fact sull’autore, quando ho visto per la prima volta questo libro non so perché ma ho continuato a chiamare per un bel po l’autore Lord Dunansy, è successo solo a me di distorcere il nome? XD)

Comunque questo volume contiene due romanzi brevi: Il libro delle meraviglie e Demoni, uomini e dei; e due romanzi: La figlia del re degli elfi e La maledizione della Veggente. Io di questi 4 ho letto il libro delle meraviglie e La figlia del re degli elfi.

Per quanto riguarda il libro delle meraviglie non segue propriamente una storia lineare, si compone di racconti brevi che narrano tutti vicende di personaggi diversi, in luoghi diversi, con storie diverse tra loro, e sono tutte belle da leggere, anche poco alla volta perché lunghi solo un paio di pagine a racconto. Che poi c’è anche da spendere quando parola sulla narrazione che è lineare e scorrevole come non mi sarei mai aspettata. Di solito questi libri sono molto più descrittivi e a volte lenti per la mia esperienza personale, e questo non è stato proprio il caso. Lord Dunsany ha uno stile tutto suo per scrivere fantasy e dovreste leggere almeno uno dei suoi libri per scoprirlo in prima persona.

E poi c’è la figlia del re degli elfi che si divide tra fantasy e high fantasy, infatti l’autore stesso a inizio libro scrive una nota dicendo che le vicende narrate in realtà si svolgono in alcune cittadine che distano non molto da elfolandia.

Il libro inizia già introducendo questa figlia del re degli elfi, senza però averla come protagonista. Infatti il figlio del re dovrà sposare la figlia del re degli elfi perché per anni i sudditi hanno espresso l’opinione di volere un mago per sovrano.

Il ragazzo subito partirà per il suo viaggio, per raggiungere elfolandia. Ma introdurre questo matrimonio forse era solo un pretesto per l’autore per aiutare il lettore a capire chi sono i personaggi e metterli più a loro agio per il resto della storia. Perché subito dopo c’è un salto temporale di qualche anno ed è proprio da qui che la vera storia inizia, che come dicevo prima si divide tra il mondo reale e il fantasy.

Lord Dunsany mi ha stupita in positivo e magari come smaltisco le altre letture che ho darò una chance anche agli altri due racconti che rimangono in questo volumone che la Oscar come sempre ha creato con scrupolosità, attirando il lettore solo dalla copertina stessa.

Passate a dare un occhiata anche alle altre recensioni per scoprire qualcosa in più su demoni, uomini e dei e la maledizione della veggente.

Review Party - Il libro delle meraviglie e altre fantasmagorie di Lord Dunsany

Review Party - Il libro delle meraviglie e altre fantasmagorie di Lord Dunsany

Review Party - Il libro delle meraviglie e altre fantasmagorie di Lord Dunsany

 

Review Party - Il libro delle meraviglie e altre fantasmagorie di Lord Dunsany

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.