Crea sito

Review Party – Falce di Neil Shusterman

Review Party – Falce di Neil Shusterman

Review Party - Falce di Neil Shusterman

Buongiorno Books Lovers,

questa è stata una settimana all’insegna di grandi recensioni, molte uscite spettacolari come il prequel di Hunger Games, il terzo volume della serie di Kira Shell, Kiss me like you love me per sperling e molti altri.

E tra queste fantastiche uscite abbiamo anche quelle firmate Oscar Vault, perché la oscar non si ferma mai davanti a nulla come abbiamo visto, e l’amiamo per questa. Martedì solo per oscar mondadori sono usciti Le black Holes, La saga di Terramare, La grazia dei Re e il libro di cui sto per parlarvi, Falce. Insomma, ce n’è di roba se non sapete cosa leggere. Alla fine del post vi lascio i link di questi libri se volete dargli un occhiata.

Durante la lettura di falce mi sono ritrovata a collegarlo a molti film, libri e serie tv per il modo distopico in cui viene descritta la società, ok che è stata sconfitta la morte, ma almeno nel nostro tempo sappiamo sia inevitabile e non passiamo ogni giorno della nostra vita pensando che un giorno moriremo, in falce invece se ne ha più paura. E’ compito delle falci togliere la vita alle persone per mantenere il numero di abitanti del mondo stabile, e così quando qualcuno vede una falce sa che è arrivata la sua ora.

Durante la lettura stavo anche guardando una serie tv su amazon prime, che ho finito in meno di 24 ore tra l’altro XD, e mi sono ritrovata a paragonare parecchio Falce con Upload. Che tra l’altro sarà la prossima serie che vi consiglierò quindi seguite il blog per leggere il post appena online. Le ho paragonate, credo, per il fatto che la vita delle persone, in entrambe, sono dominate dalla tecnologia in un modo o nell’altro.

In falce non esistono più i suicidi, non esiste più la morte naturale. Se uno prova ad uccidersi un drone ambulanza lo riporterà subito in rianimazione. La morte ormai è solo compito delle falci, ma non tutti svolgono questo lavoro per lo stesso motivo, alcuni lo fanno perché qualcuno dovrebbe farlo, ma altri lo fanno per fama e per pure divertimento nello spigolare persone. Era il 2042 che la morte era stata sconfitta, quando la tecnologia aveva fatto letteralmente passi da gigante. Nemmeno gli anni si contano più. All’inizio si era iniziato a utilizzare il calendario cinese, ma una volta finiti gli animali hanno iniziato a proporne di nuovi. La narrazione di Falce si svolge durante l’anno del gattopardo.

Parlando dei nostri protagonisti invece abbiamo Citra e Rowan, entrambi, anche se giovani, molto coraggiosi, tenaci, in grado di tener testa anche a delle falci, nonostante la consapevolezza di quello che potrebbero fargli.

I due ragazzi non si conoscono, ma a seguito di un incontro con Maestro Faraday vengono scelti per diventare apprendisti falce, e alla fine dell’anno di apprendistato solo uno di solo riceverà l’anello e verrà nominato falce, l’altro dovrà tornare alla vecchia vita. Vengono addestrati nell’arte del Bokator, gli viene insegnata ogni classificazione dei veleni, come utilizzare le armi.

Ma il loro apprendistato non sarà lineare, tutt’altro. Sarà un anno lungo e pieno di difficoltà, e anche quando pensano che le cose si possano risolvere queste vengono peggiorate. Passeranno un periodo separati, senza mai dimenticarsi l’uno dell’altro, e senza mai dimenticare che qualunque cosa succeda loro rimarranno sempre loro. E poi io ho il sospetto che ancora ne vedremo delle belle nei prossimi due libri. Tutto è ancora da scoprire.

Mi è piaciuto molto, della scrittura, che magari non era neanche voluto dall’autore, il fatto che all’inizio i capitoli siano più corti, poi fanno via via ad allungarsi, ovviamente senza uno schema logico, e verso la fine si vanno di nuovo accorciando, quasi a voler seguire la cadenza del libro, più incalzante verso il centro dove le cose si facevano più interessanti e più calma all’inizio e alla fine.

Review Party - Falce di Neil Shusterman

Review Party - Falce di Neil Shusterman

Review Party - Falce di Neil Shusterman

 

 

Review Party - Falce di Neil Shusterman

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.