Crea sito

Review Party – Alice, Dorothy, Wendy di Carrol, Baum, Barrie

Review Party – Alice, Dorothy, Wendy di Carrol, Baum, Barrie

Review Party - Alice, Dorothy, Wendy di Carrol, Baum, Barrie

Buon inizio settimana Books Lovers,

Come sta procedendo? Vi lascio due info di servizio, in questi giorni dovrei pubblicare due articoli particolari, uno riguardante la vendita di alcuni libri di cui vorrei liberarmi, lo spazio, nonostante sposti libri anche nei cassetti, scarseggia sempre e ci sono alcuni libri che all’epoca non mi sono piaciuti particolarmente quindi è ora che trovino una nuova casa. La seconda news è che ho creato un gruppo di lettura, che se seguite i miei social avrete già visto, comunque presto pubblicherò la notizia anche qua.

Ma passando al succo di questo articolo, oscar mondadori ha pubblicato un nuovo drago contente tre delle storie più conosciute dai bambini. Le stesse protagoniste di queste storie sono le tre protagoniste di Cheshire Crossing, Dorothy, Wendy e Alice, di conseguenza, per chi non lo avesse ancora capito, le storie che ci hanno accompagnato nella nostra infanzia, o almeno per me così è stato, sono Peter Pan, Alice nel paese delle meraviglie, e il mago di OZ.

Oggi io però dovevo scegliere uno dei tre di cui parlarvi e ho deciso di parlare de Il mago di Oz, che forse è quello che conosco meno e che ho avuto l’occasione di conoscere grazie a uno delle ultime uscite firmate Rizzoli di cui presto vi parlerò.

Ok vi dico una cosa, leggere o non leggere questo Oscar Draghi è una vostra scelta, ma averlo in libreria non è un optional, anzi… è un must che vi fare sembrare prima di tutto molto cool perché avete una delle cool edition draghi, e poi vi farà sembrare intellettuali perché avete in libreria dei classici conosciuti da tutti e non i Jane Austen che solo noi amanti, romanticoni a cui piace soffrire, conosciamo.

Altro grossissimo punto a favore di questo volume? Le illustrazioni sparse qua e la, a lato della pagina, al centro, sotto, sopra, ovunque per rendere la lettura più piacevole che mai. E prima di passare alla trama vi lascio pure l’indice: Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie, Attraverso lo specchio e quello che Alice vi trovò, Il meraviglioso Mago di Oz, Peter Pan nei giardini di Kensington, Peter e Wendy.

Review Party - Alice, Dorothy, Wendy di Carrol, Baum, Barrie

Nelle grigie praterie del Kansas un potente tornado trascina via la casa di Dorothy e la lascia cadere nel misterioso Paese di Oz, un mondo fantastico popolato da strane creature: Biascichini, Scimmie Alate, Ammicchetti, Quadrotti… Attraverso il tema simbolico del viaggio, metafora della vita, Baum crea un’opera stupefacente. Dorothy, accompagnata dal Boscaiolo di Latta, dallo Spaventapasseri e dal Leone Codardo, parte alla ricerca del mago che potrà aiutare ognuno di loro. I quattro visiteranno luoghi incredibili, compiendo svariate esperienze in un Paese unico, pieno di colori, di atmosfere suggestive e di magia. Alla fine, dopo aver affrontato mille peripezie e avventure, ognuno dei protagonisti troverà quello che cerca. “Il meraviglioso mago di Oz” è una fiaba moderna che ci trasporta insieme a Dorothy in un luogo da sogno dove anche noi, camminando lungo la strada di mattoni gialli, partecipiamo a un viaggio indimenticabile.

Review Party - Alice, Dorothy, Wendy di Carrol, Baum, Barrie

Review Party - Alice, Dorothy, Wendy di Carrol, Baum, Barrie

Review Party - Alice, Dorothy, Wendy di Carrol, Baum, Barrie

 

 

 

Review Party - Alice, Dorothy, Wendy di Carrol, Baum, Barrie

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.