Crea sito

Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.

Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.

Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.

Ciao a tutti,

ho programmato questo articolo affinché venisse pubblicato oggi. Come avete potuto leggere dal titolo è il resoconto della mia giornata passata al Salone internazionale del libri di Torino, 12 maggio 2017. in questa giornata ho avuto l’onore di conoscere molti autori famosi di cui ve ne parlerò più tardi, e ho potuto anche fare alcuni acquisti, quindi presto avrete anche un book haul di maggio.

Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.

Sono arrivata al Lingotto alle 11 di mattina quindi ho avuto tutta la giornata, fino alle 8 di sera, orario di chiusura, per girare tra i vari stand e provare le varie attrazioni, come il bellissimo stand con i giochi da tavolo, potrei dire che quella è stata una delle cose più divertenti al Salone, sarei rimasta lì a giocare tutto il giorno, ma ovviamente non potevo, perché ero andata lì anche per lavoro, per parlare del mio libro, presentarlo a nuovi lettori.

La mattina l’ho spesa per farmi un po’ un idea dei libri presenti e delle posizioni degli stand a cui ero maggiormente interessata, ho lasciato gli acquisti per dopo pranzo.

Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.

Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.

Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.

Come giravo per gli stand entro in quello della fazi, dove trovo molti bei libri, e chi altro trovo lì? Chiara Panzuti, autrice di Absence: il gioco dei quattro che avevo letto e recensito in anteprima l’anno scorso grazie alla mia collaborazione con la fazi. All’inizio mi sembrava un Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.po’ male andare a disturbarla per stava parlando con un altra persona, am poi, anche perché mio fratello si è offerto di fare una foto, sono andata, tanto quando mi sarebbe ricapitato? lei è stata gentilissima, dolcissima e nel pomeriggio non ho potutto non acquistare Absence: l’altro volto del cielo da avere autografato durante la sessione autografi, in cui ho colto l’occasione per chiacchierare un po’. Sono contentissima di averla finalmente incontrata di persona, è una scrittrice che si merita tutto quello che ha ricevuto di bello.

Poi, dopo aver pranzato con un panino, ho lasciato mio fratello e mia madre e sono andata per fatti miei, con la scusa di poter fare qualche acquisto, con loro col fiato sul collo non ci sarei mai riuscita.

Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.

Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.

 

Ho acquistato 3 libri contando Absence e uno mi è stato regalato a fine giornata durante la Tavola Rotonda a cui ho preso parte con molti altri autori calabresi.

In quel semicerchio di sedie c’erano presenti i più importanti autori del mio territorio, anche se molti di loro non vivono in calabria. Vi lascio il link del video. Non mi sarei aspettata saremmo stati così in tanti, ma è stata una bellissima serata. Ci siamo confrontati, rispondendo tutti alla stessa domanda, e abbiamo potuto finalmente conoscerci di persona.

Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.

Sfortunatamente la giornata è giunta al termine. Io il giorno dopo sono ripartita per tornare a casa, ma se avessi potuto scegliere, nonostante la stanchezza dovuta alla giornata in piedi, sempre in giro, avrei partecipato a tutti i 5 giorni del Salone. Spero proprio di poter essere di nuovo lì il prossimo anno. Il Salone internazionale del libro di Torino è stata l’esperienza più bella che io abbia fatto fino ad ora.

Vi aspetto sul blog con il prossimo articolo,

Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.

Resoconto Salone internazionale del libro di Torino.

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.