Luna: la trilogia di Ian McDonald

Luna: la trilogia di Ian McDonald

Luna: la trilogia di Ian McDonald

Ciao Books Lovers,

come stanno procedendo le vostre letture? Io sto cercando di leggere il più possibile finché posso, quest’anno sono di esami e quindi già quando sarà metà aprile il mio tempo disponibile per la lettura inizierà a dimezzarsi, sempre sperando che questa problema coronavirus si risolva.

Sto avendo delle letture molto piacevoli in questo periodo, credo di starle azzeccando tutte giuste… una che però non ho amato come avrei voluto, ma che ho apprezzato ugualmente abbastanza, è proprio l’oggetto di oggi. Questo libro è uscito il 16 luglio scorso per Oscar Vault in una bellissima edizione flessibile contenente un intera trilogia, sto parlando di Luna: la trilogia – composta da Luna nuova, Luna piena e Luna crescente – libri scritti da Ian McDonald rispettivamente nel 2015, 2017 e 2017, non molto lontani da oggi insomma.

Questa è una trilogia Sci-fi che, da come si può dedurre anche dal titolo, è ambientata propria sulla Luna nel 2110. Alcune famiglie potenti hanno deciso che dovevano fare questo passo, tra di loro i Corta, brasiliani, i nostri veri protagonisti, coloro che ci accompagneranno per tutti i tre volumi.

Prima ho detto che questa non è stata una delle mie migliori letture, con ciò però non volevo assumere che non sono dei bei libri, anzi… la storia della colonizzazione lunare mi è piaciuta un sacco, ciò che non mi è piaciuto sono state le scene un po’ lente, e alcuni capitoli forse un po’ troppo riflessivi del primo libro. Però voglio parlarvi dei tre libri separatamente, con brevi recensioni no spoiler naturalmente.

Luna nuova

Il libro aveva iniziato benissimo, però poi ha iniziato a perdersi un po’, e poi di nuovo è tornato ad essere emozionante. Leggere Luna nuova è stato un po’ come stare sulle montagne russe della lettura.

Il fatto che ha davvero tanti personaggi non aiuta, è difficile ricordarli tutti, anche se i Corta rimangono sin da subito in mente. Un altra pecca sono le scene troppo corte, potevano contenere di più.

Tutto sommato ci fa vedere un possibile, che sembra anche molto realistico, futuro, in cui non saremo in grado di fare niente senza le macchine, neanche contare. Tutto si avvicina molto alla realtà di oggi ed è proprio questa la cosa più affascinante e allo stesso tempo spaventosa.

Ma comunque, nonostante l’avanzamento tecnologico, sembrano comunque utilizzare un metodo arcaico per relazionarsi. Le persone che valgono qualcosa sono quelli appartenente alle famiglie potenti, e si sposano tra loro per preservare quello stesso potere.

Come vi dicevo prima, se non fosse stato per quei piccoli lati negativi sarebbe stata una lettura pazzesca, ma per fortuna qualcosa, in termini di narrazione, cambierà nel secondo libro.

Luna: la trilogia di Ian McDonald

Luna piena

Il secondo riprende da dove era terminato il primo, ed ha un buon inizio in tutti i sensi. Ho promesso di non fare spoiler quindi vi premetto solo che la famiglia Corta non ha avuto uno dei migliori finale, in fondo quando c’è il potere di mezzo tutti lo vogliono per diverse ragione.

Questo volume ha lo stesso ritmo incalzante del primo, ma mentre leggevo, sarà perché ormai ero nel mood, sarà perché qualcosa è cambiata, è sembrato più scorrevole e molto più interessante. Ciò non toglie che qua e la qualche scena lenta c’è stata, ma alla fine, diciamoci la verità, quale buon libro alla fine non ha avuto una scena lenta?

La stessa intestazione dei capitoli è diversa. Nel primo l’inizio del capitolo era rappresentato da un semplice numero arabo, in questo invece i capitoli hanno anche un titolo.

Abbiamo anche modo di esplorare la vita di alcuni personaggi che nel primo libro era stata vista poco. Insieme ai vecchi personaggi si aggregano di nuovi, eh sì, i nomi continuano ad aumentare, ma quelli che contano davvero vi rimarranno in testa, è solo un po’ difficile collegare le parentele, ma fidatevi, questo sarà l’ultimo dei vostri problemi se deciderete di immergervi in questa lettura.

Luna: la trilogia di Ian McDonald

Luna crescente

Per quest’ultimo volume posso solo dirvi che conclude una trilogia epica, anche se ha avuto i suoi alti e bassi. Come narrazione è un mix tra il primo e il secondo, le intestazioni dei capitoli tornano come al primo libro… e come sempre la miriade di personaggi non aiuta, ma tutti hanno il loro ruolo preciso nella storia e Luna non sarebbe stata la stessa senza di loro.

Vi consiglio di porre, come avrete sicuramente fatto anche nel secondo volume, la vostra attenzione di Lucas e i rimanenti Corta. Un libro da 3.5 stelle, di cui non dirò altro… se volete saperne di più immergetevi in questa lettura da 900 pagine, e poi ne riparleremo insieme.

Luna: la trilogia di Ian McDonald

A questo punto posso solo augurarvi buona lettura!

A tutto il libro e l’edizione curata do’:

Luna: la trilogia di Ian McDonald

Luna: la trilogia di Ian McDonald

 

 

Luna: la trilogia di Ian McDonald

Recensioni , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.

Precedente Review Party - Aurora Rising di Amie Kaufman e Jay Kristoff Successivo Luna: the trilogy by Ian McDonald