Crea sito

L’ultimo respiro di Eleonora Gaggero

L’ultimo respiro di Eleonora Gaggero

L'ultimo respiro di Eleonora Gaggero

Buongiorno Books Lovers,

non so da voi, ma qui da me l’estate è arrivata di colpo e già non sopporto più questo caldo. Dovete sapere che io sono un amante dell’inverno perché comunque col freddo puoi coprirti finché ne hai bisogno, ma con l’estate? Non è che uno può spogliarsi quindi si deve patire il caldo che ti fa sciogliere come un ghiacciolo sotto al sole.

Comunque ieri mi sono messo di buona volontà, mi sono sdraiata sul letto, ho preso l’ultimo libro della Gaggero in mano, e ringrazio la Fabbri per la copia, ed ho iniziato a leggere, e l’ho finito tutto d’un fiato. L’ultimo respiro è il terzo libro di Eleonora Gaggero uscito per Fabbri il 28 Maggio, però per me è il primo libro che leggo di quest’autrice. Mi ha incuriosito soprattutto il fatto che Eleonora Gaggero è più piccola di me di qualche mese, però è già molto famosa, ed ha iniziato a scrivere storie d’amore quindi volevo tastare la qualità di questi romanzi di persona, perché ho visto in giro che non molti li amano.

P.S. come sono andata a trovare la trama ho notato una cosa molto curiosa, su libreriauniversitaria il nostro protagonista maschile a quanto pare si chiama Ash, e non Aiden come nel libro. Ve lo dico perché io appena ho letto la trama ho pensato fosse sbagliata, e invece no, è giusta è solo sbagliato il nome 🙂

L'ultimo respiro di Eleonora Gaggero

Da quando un dramma ha sconvolto la sua famiglia, Cass ha un vuoto dentro, e solo a caro prezzo, negli anni, è riuscita a riconquistare un equilibrio precario. Per quello che ha già vissuto, Cass si sente più grande, più matura dei suoi diciotto anni. Ma qualche volta vorrebbe un po’ della spensierata leggerezza di April, la sua migliore amica. Vorrebbe innamorarsi, sentire quelle famose farfalle nello stomaco… una sensazione che finora non ha mai provato. Quando una sera April le chiede di andarla a prendere in un locale perché non sa come tornare a casa, Cass non sa dire no. Mentre aspetta l’amica al bancone del bar, un ragazzo dagli occhi magnetici le si avvicina. Aiden. Il classico bello, dannato e pericoloso. Cass non gli dà corda, ma pochi giorni dopo il destino li fa incontrare di nuovo. Aiden però è coinvolto in giochi molto più grandi di loro, e Cass ancora non sa quanto potrebbe perdere…

La storia da sé mi è piaciuta abbastanza. La trama secondo me ha molto potenziale, a parte qualche parte della trama che secondo me doveva essere sviluppata meglio, spiegata meglio, o addirittura magari modificata, però di per sé, ripeto, il libro è davvero carino. Per quanto riguarda la scrittura è a dir poco scorrevole perché è talmente leggera che corre, non scorre, tenete conto che io l’ho letto in un paio d’ore, però tenete anche conto che il libri di per sé è piccolo e qui secondo me, sempre riprendendo il fatto che in alcuni punto doveva essere fatto meglio, l’autrice avrebbe potuto prendersi un po’ più di tempo, fare il libro più lungo, però più completo.

Tutto sommato però non ho niente da criticare in questo libro. La storia di Cass e Aiden è un po’ un qualcosa di già raccontato, però ha qualcosa di diverso qua e là per cui vale la pena leggerlo. Non avevo nessuna aspettativa per questo libro quindi tutto sommato è stata una bella lettura perché non è stata pesante e noiosa. Diciamo che la trama, mano a mano, ti convince a continuare nella lettura fino alla fine.

Devo spendere però due parole parlando della fine. Non me l’ero affatto aspettata. E’ vero che l’inizio del libro è in realtà la fine, ma quando sono arrivata all’ultima pagina e ho letto una cosa sono rimasta del tutto sorpresa perché non avevo visto arrivare questo colpo di scena, o meglio non volevo arrivasse per davvero. Quindi come detto prima vale la pena arrivare alla fine e scoprire cosa è successo a Cass e Aiden.

3.5 stelle.

L'ultimo respiro di Eleonora Gaggero

L'ultimo respiro di Eleonora Gaggero

 

 

L'ultimo respiro di Eleonora Gaggero

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.