Crea sito

Lettera al Re – Serie TV #28

Lettera al Re – Serie TV #28

Lettera al Re - Serie TV #28

Ciao Books Lovers,

in questi ultimi giorni ho fatto un po’ di binge watching con questa nuova breve serie Netflix che vi consiglio vivamente. Un high fantasy medievale, con adolescenti, light, e bellissimo. Sto parlando di Lettera al Re, come dicevo uno degli ultimi arrivi su Netflix che spero tanto venga rinnovato per una seconda stagione.

Lettera al Re è formata da 6 episodi che vi terranno incollati allo schermo per tutto il tempo. Un’avventura da ragazzi per ragazzi e adulti.

Lettera al Re - Serie TV #28

I regni di Dagonaut e Unauwen sono in guerra con lo sconfinato territorio di Eviellan. Lo spietato principe Viridian, secondogenito del re di Unauwen, semina distruzione e morte nella sua campagna di conquista, ma persegue un obiettivo più grande e oscuro. In mezzo a tutto questo, a Dagonaut, il giovane aspirante cavaliere Tiuri riceve per un caso il compito di consegnare una misteriosa lettera al re di Unauwen, che potrebbe cambiare le sorti del conflitto.

Lettera al Re - Serie TV #28

Cast:

  • Tiuri: un ragazzo di sedici anni che vive nel regno di Dagonaut e sogna di diventare cavaliere. È interpretato da Amir Wilson.
  • Lavinia: figlia del governatore di Mistrinaut. Ribelle e scaltra, sogna una vita diversa e diverrà compagna di viaggio di Tiuri. È interpretata da Ruby Ashbourne Serkis.
  • Principe Viridian: secondogenito del re di Unauwen, è un condottiero spietato e assetato di potere che nasconde molti lati oscuri. È interpretato da Gijs Blom.
  • Iona: è una dei novizi che gareggiano insieme a Tiuri per diventare cavalieri. È sarcastica e abile nel combattimento. È interpretata da Thaddea Graham.
  • Arman: è uno dei novizi che gareggiano insieme a Tiuri per diventare cavalieri. Figlio di Ser Frantumar, non vede Tiuri di buon occhio. È interpretato da Islam Bouakkaz.
  • Jussipo: è uno dei novizi che gareggiano insieme a Tiuri per diventare cavalieri. È molto ironico e suona il liuto. È interpretato da Jonah Lees.
  • Foldo: è uno dei novizi che gareggiano insieme a Tiuri per diventare cavalieri. È il più timido e riflessivo del gruppo. È interpretato da Jack Barton.
  • Piak: fratello minore di Jussipo. È interpretato da Nathanael Saleh.
  • Regina Alianor: sovrana del regno di Dagonaut. È interpretata da Emilie Cocquerel.
  • Darya: madre di Tiuri, originaria del regno di Eviellan. È interpretata da Kemi-Bo Jacobs.
  • Ser Tiuri il Valoroso: padre adottivo di Tiuri, salvò lui e sua madre quando erano ridotti in catene. È interpretato da David Wenham.
  • Ser Frantumar: padre di Arman. È un uomo crudele e senza scrupoli. È interpretato da Omid Djalili.
  • Jaro: capo dei Cavalieri Rossi al servizio del principe Viridian, che daranno la caccia a Tiuri durante la sua missione. È interpretato da Peter Ferdinando.
  • Principe Iridian: primogenito del re di Unauwen ed erede al trono. È interpretato da Jakob Oftebro.
  • Il cavaliere nero: è un leggendario soldato dell’esercito di Unauwen. È lui a consegnare a Tiuri la lettera che dovrà consegnare al re. È interpretato da Ben Chaplin.
  • Governatore di Mistrinaut: padre di Lavinia, uomo veniale che pensa esclusivamente al proprio tornaconto. È interpretato da Andy Serkis.

Lettera al Re - Serie TV #28

Lettera al Re - Serie TV #28

Tra tutti i sei episodi non saprei quale scegliere come mio preferito, li ho amati tutti. Eppure c’è stato un momento particolare che mi ha fatto gioire un sacco, e un altro che mi ha rattristito un sacco. Forse capirete di cosa sto parlando mentre le guardate. Non perdetevi questa serie!

Lettera al Re - Serie TV #28

 

 

Lettera al Re - Serie TV #28

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.