Crea sito

Elevation di Stephen King

Elevation di Stephen King

Elevation di Stephen King

Carissimi Books Lovers,

Ho finalmente letto il mio primo libro di Stephen King! Ringrazio Sperling & Kupfer per la copia inviatami di Elevation.

Mi sono presa un più di tempo del normale per scrivere questa recensione, ma non perché il libro non mi è piaciuto, anzi, ma perché essendo il mio primo libro di King dovevo capire cosa scrivere per esprimervi al meglio la mia opinione.

Questo piccolo libro in realtà ha una trama alquanto particolare se confrontata con tutti gli altri libri di questo grande autore. Sapete quanto tempo ci ho messo a leggerlo? 1 ora e mezza, in macchina, la settimana scorsa mentre viaggiavo verso Torino. Questo dovrebbe aiutarvi a capire che, nonostante la storia non abbia niente di più che una trama leggera – niente horror, solo un po’ di paranormal – ambientata nel luogo, a quanto ho capito, preferito da King perché ci ambienta la maggior parte dei suoi libri, è scorrevole in un modo pazzesco. So che alcuni libri di King sono pesanti, ma se almeno la metà sono come Elevation per narrazione, forse ho capito perché i suoi romanzi hanno un minimo di 500 pagine, praticamente si leggono da soli.

In particolare, per Elevation, l’ho finito subito perché volevo arrivare alla fine e vedere se c’era qualcosa in più. Tutto sommato però, nonostante la storia “normale” mi è piaciuto un sacco, molto più di quanto mi aspettassi visto che è stato il mio primo libro di Stephen King.

Alla fine, invece di rimanere stupita per la trama complessa sono rimasta stupita molto di più per il fatto che la storia non raccontava niente di più che la vita del protagonista e di una cosa particolare che stava succedendo nella sua vita.

Un colpo di scena alla fine c’è stato, ed io non me l’ero proprio aspettata. Una decisione del protagonista che né io né gli altri personaggi avevamo visto arrivare.

Elevation di Stephen King

 

A Scott Carrey sta accadendo qualcosa di molto molto strano: ha perso peso, lo dice la bilancia, eppure il suo aspetto non è cambiato affatto. Scott racconta a Bob Ellis, dottore e amico di una vita, le sue perplessità. È come se nel suo corpo la gravità si stesse progressivamente dissolvendo. Quanto all’umore, beh, si sente felice, per non dire euforico, come non era ormai più da molto tempo. Sarà anche per questo che è disposto a far di tutto per aiutare le proprie vicine – due lesbiche sposate appena giunte in città – a promuovere il loro nuovo ristorante vegetariano, accolto a fatica dalla provinciale e repubblicana Castel Rock.
“Elevation” di Stephen King è un elogio alla leggerezza, una risposta ironica e positiva alle divisioni sociali e ai pregiudizi del presente.

Vorrei provare a leggere qualcos’altro di King, però non so se leggere The Outsider o Pet Sematary. Voi, conoscendo ormai i miei gusti letterari, quale mi consigliate? Qual’è meno pauroso secondo voi?

Elevation di Stephen King

Elevation di Stephen King

Elevation di Stephen King

 

 

 

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.