Crea sito

Books Lovers Books Club – Roseblood di A. G. Howard #1

Books Lovers Books Club – Roseblood di A. G. Howard #1

Books Lovers Books Club - Roseblood di A. G. Howard #1

Buongiorno Books Lovers e buon 2021 a tutti, che possa essere un anno prosperoso e pieno di belle cose per surclassare le cose negative del mondo.

Dicembre è stato il primo mese del Books Lovers Book Club, un gruppo di lettura internazionale per il quale uso questo post come invito a farvi partecipare, basta solo che me lo facciate sapere e vi aggiungo subito al nostro gruppo, il libro di gennaio è già stato deciso è sarà Matched.

Ho pensato fosse carino iniziare le recensioni dell’anno nuovo proprio con quella di un libro letto e discusso insieme ad altre lettrici accanite. Roseblood è un libro che è stato nella mia libreria insieme all’altra trilogia di A. G. Howard per qualche anno ormai e finalmente ho avuto la possibilità, o meglio la scusa, per leggerlo.

Roseblood è in realtà un retelling de Il fantasma dell’Opera e nella storia c’è anche il fantasma stesso. Una differenza che ho trovato con Il mio splendido migliore amico, che ho divorato e amato alla follia, è stato il fattori romantico che in quella storia è più presente e qua invece è stato di più messo da parte.

Ma tutto sommato, e nonostante la diversità con le mie aspettative, è stata una storia molto interessante ambientata in una scuola di musica d’Elite dove Rune viene mandata sua madre per, tra i tanti motivi, coltivare la sua grande vocazione per la musica.

La verità però è che Rune ha questa vocazione perché le è stata tramandata dalla famiglia di suo padre, e può essere una buona cosa ma anche no. Più in là nel libro questa loro vocazione viene definita come “vampirismo” a causa dell’energia che viene assorbita da un corpo ogni volta che viene esercitata.

Rune stessa dopo la morte del padre non è più stata in grado di cantare senza fare del male a se stessa. E ora è finita in questa accademia dopo nelle tenebre si nasconde il fantasma dell’opera e quello che è il suo figlio adottivo per così dire, Thorn.

Il fantasma ha bisogno di Rune, ma Thorn non vuole andare avanti con il piano, e tra capitoli dal punto di vista di entrambi i ragazzi arriveremo alla fine con il fiato sospeso. Arriveremo alla festa di Halloween senza sapere più cosa aspettarci perché sarà in quel momento che il fantasma si rivelerà.

Non c’è che dire sulla prosa, scorrevolissima come sempre, e il fatto che sia uno stand-alone aiuta un sacco per chi vorrebbe affrontare una lettura semplice e appassionante.

Books Lovers Books Club - Roseblood di A. G. Howard #1

Books Lovers Books Club - Roseblood di A. G. Howard #1

 

 

 

Books Lovers Books Club - Roseblood di A. G. Howard #1

Pubblicato da meandbooks

Mi chiamo Miriam e sono l'amministratore di Me and Books. Ho tante passioni, ma le più grandi sono la lettura e la scrittura, ed ho creato questo blog proprio per poter condividere le mie passioni. Penso che recensire un libro sia una cosa molto importante che richiede tempo e dedizione. A volte un lettore prima di scegliere un libro vuole sapere che quello che sta scegliendo è quello giusto, e le recensioni servono proprio per questo, per aiutare il lettore a scegliere. Ma questo è anche un modo per aiutare autore e case editrici a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per non lasciare nessuno fuori. Vi chiedo di non esitare a pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria, spero solo di riuscire a fornire la risposta perfetta.