Book Haul | Ottobre |

 

Book Haul | Ottobre |

Buongiorno a tutti,

In questo mese di Ottobre ho fatto molti acquisti. Durante il mio viaggio a Torino ho comprato tre libri

Book Haul | Ottobre |

e ho avuto l’occasione, per la prima volta, di entrare nella Feltrinelli. Può sembrare banale, ma dalle mie parti di Feltrinelli non ce ne sono, c’è solamente la Mondadori. Ho comprato inoltre due libri su Amazon all’inizio del mese e ho ricevuto altri due libri dagli editore per una recensione.

Ma dico che è meglio entrare nello specifico, perché i libri sono 7 e l’articolo sarà lungo.

Inizio con i tre libri comprati alla Feltrinelli delle Gru di Torino. Continua a leggere

Blogtour: Signore delle Ombre – Mark, Kieran e Cristina

Blogtour: Signore delle Ombre - Mark, Kieran e Cristina

Buon giorno a tutti,

è un onore per me oggi presentarvi questa quarta tappa del Blog Tour dedicato a Signore delle Ombre organizzato da Shadowhunters.it. Questo secondo libro di una stupenda trilogia, pubblicato pochi giorni fa in Italia dalla Mondadori, è il frutto della penna della regina del fantasy Cassandra Clare, che ha già pubblicato altri 18 libri che hanno fatto sognare il mondo intero.

Nella tappa di oggi, a parte lasciarvi la trama qui di seguito, parleremo dei tre personaggi, coinvolti in triangolo amoroso che più preferisco.

Trama:Blogtour: Signore delle Ombre - Mark, Kieran e Cristina

Onore, senso del dovere, rispetto della parola data: questi sono i principi che guidano l’esistenza di ogni Shadowhunter. Oltre alla certezza che non esista un legame più sacro di quello che unisce due parabatai, compagni di battaglia destinati a combattere e a soffrire insieme. Un legame che mai e poi mai – questo dice la Legge – dovrà trasformarsi in amore. Emma Carstairs sa bene che il sentimento che la unisce al suo parabatai, Julian Blackthorn, è proibito e che proprio per questo potrebbe distruggere entrambi. Sa anche che, per non rischiare la loro vita, dovrebbe scappare il più lontano possibile da lui. Ma come può farlo, proprio ora che i Blackthorn sono minacciati da nemici provenienti da ogni dove? L’unica loro speranza sembra racchiusa nel “Volume Nero dei Morti”, un libro di incantesimi straordinariamente potente su cui tutti vogliono mettere le mani. Per questo, dopo aver stretto un patto con la Regina Seelie, Emma, la sua migliore amica Cristina, Mark e Julian Blackthorn partono alla ricerca del libro, affrontando mille insidie, imbattendosi in potenti nemici ben consapevoli che nulla è ciò che sembra e nessuna promessa è degna di fiducia. Nel frattempo, a Los Angeles, la tensione crescente tra Shadowhunter e Nascosti ha rafforzato la Coorte, la potente fazione interna al Consiglio strenua sostenitrice della Pace Fredda e disposta a tutto pur di impossessarsi dell’Istituto. Ben presto però un’altra, nuova minaccia si fa avanti, sotto le spoglie del Signore delle Ombre – il Re della Corte Unseelie -, che spedisce i propri guerrieri migliori sulle tracce dei Blackthorn e del libro. Con il pericolo ormai alle porte, Julian concepisce un piano rischioso che prevede la collaborazione con un personaggio imprevedibile. Ma per ottenere la vittoria finale sarà necessario pagare un prezzo che lui ed Emma non possono nemmeno immaginare, e che avrà ripercussioni su tutti coloro e tutto ciò che hanno di più caro al mondo.

La figura di Mark era già stata introdotta in “Città del fuoco celeste”, durante la guerra oscura in cui l’istituto di Los Angeles viene attaccato e lui rapito.

Kieran e Cristina vengono invece introdotti in “Signora della mezzanotte”, ma per non confondervi ve ne parlo meglio singolarmente in delle brevi biografie sui tre personaggi.

Se non avete letto “Signora della mezzanotte” vi comunico che le seguenti biografie presentano spoiler!

Blogtour: Signore delle Ombre - Mark, Kieran e CristinaMark Blackthorn

Mark è per metà fata e metà Shadowhunter, ed è il secondo figlio più grande dei Blackthorn.

Dopo la guerra oscura Mark è stato catturato dalla caccia selvaggia, e dopo molte torture, dopo aver pereso la speranza che un giorno sarebbe tornato a casa, diventa ufficialmente un membro della caccia. Lì conosce Kieran, una nuova recluta della caccia con il quale diventano subito amici e presto si innamorano l’uno dell’altro.

In “Signora della mezzanotte” lui ritorna a casa come moneta di scambio, però riscontra alcune difficoltà nel riadattarsi alla sua vecchia vita da Shadowhunter insieme alla sua famiglia.

Qui conosce Cristina che lo aiuta a riambientarsi e con la quale nasce anche una certa affinità, quasi quanto quella che ha con Kieran. Ma a causa di questo feeling con la ragazza nascono dei problemi con Kieran, problemi che li faranno lasciare a causa di azioni che Kieran, guidato dalla gelosia, non avrebbe mai dovuto compiere.

Blogtour: Signore delle Ombre - Mark, Kieran e Cristina

Kieran Cacciatore

 

Kieran è una fata è il più piccolo dei 50 figli del Re Unseelie, ciò fa di lui un principe.

A causa di macchinazioni dietro al trono viene venduto alla caccia a giovane età. Qui conosce un mezzo-sangue Shadowhunter, Mark Blackthorn. Quando dei membri della caccia lo torturano va da lui e lo aiuta, diventando così amici e presto innamorati.

Quando Mark ritorna dalla sua famiglia la fata gli fa visita molto spesso, ma quando vede che Mark e Cristina passano molto tempo insieme, in un impeto di gelosia, da false informazioni al Gwyn, dicendo che Mark ha rivelato informazioni riguardanti la caccia. Vanno quindi, insieme ad una altra fata, all’istituto per infliggere una punizione a Mark che Emma, volontariamente, si prende al posto suo.

Mark si arrabbia con Kieran e lo lascia. Quest’ultimo cerca di farsi perdonare, li aiuta anche a combattere Malcom Fade, senza però ricevere ciò che si aspettava.

Blogtour: Signore delle Ombre - Mark, Kieran e CristinaCristina Rosales

Cristina è una Shadowhunter messicana che dopo aver saputo la sorte capitata a Mark Blackthorn durante la guerra oscura ha deciso di dedicare la sua vita a studiare le fate e il loro mondo.

A 18 anni decide che è ora di visitare un altro istituto per impararne gli usi e decide di andare a Los Angeles proprio a causa di Mark. In LA conosce i Blackthorn e diventa molto amica con Emma.

Quando le fate riportano Mark a casa vede del conflitto sorgere tra i Blackthorn e il ragazzo confuso, quindi ordina a tutti di lasciargli un po’ di spazio. Gli parla, facendolo calmare e soprattutto facendogli capire che è veramente a casa insieme alla sua famiglia.

Cristina si ambienta molto velocemente nel nuovo istituto e da una mano per investigare sugli omicidi che avvengono in città.

La relazione tra Mark e Cristina, Mark e Kieran e persino Kieran e Cristina, è molto complicata. Sentimenti contrastanti dominano i cuori dei tre personaggi, ma sono proprio questi sentimenti che invogliano il lettore a continuare a leggere cose nuove su di loro, nonostante non siano loro i protagonisti della storia.

Kieran e Mark costituiscono in assoluto la mia coppia preferita creata dalla Clare. Oserei dire che li preferisco più dei Malec, anche se o che è una cosa azzardata da dire.

Ma vi cosa ne pensate?

Qual’è la vostra coppia/personaggi preferiti? E se non avete ancora letto/comprato “Signore delle ombre”, mi raccomando, affrettatevi a farlo.

Riepilogo Blogtour:
19 settembre: Books district
20 settembre: My lovely addiction
22 settembre: Me and books
25 settembre: Piupermenomeno
26 settembre: Librodipendenza totale
27 settembre: Shadowhunters.it

A presto,

Miriam.

Blogtour: Signore delle Ombre - Mark, Kieran e Cristina

The Diabolic by S. J. Kincaid

the diabolic

Good morning everyone,

September began and brings with it the beginning of the new school year, university exams for many, and almost to its end, the much-anticipated (at least for me) season, autumn.

The review today is on The Diabolic of S.J. Kincaid, read for the italian publisher.

It is a book completely set in space, on planets and on ships, where mechanics no longer exists.

The diabolics are creatures that are created specifically to protect the person who they are bought for, with their  own life if necessary. Our protagonist, Nemesis, is one of them and her job is to protect Sidonia, the daughter of a senator.

But one day the Governor decides that it is time to kill all the diabolic because they are considered dangerous. Sidonia is too tied to Nemesis, so with the help of her father she saves her, killing one of the servants in her place.

Everything changes when Sidonia is summoned to the Chrysanthemum, the place where the governor and his family live. Unknowingly, her mother calls a label teacher to send the diabolic in place of her daughter. And so it happens.

Nemesis must watch her back because many want her dead, until she finds an ally that helps her in everything. But the governor called all those guys there for a reason.

Without saying anything to anyone he kills their family members, naming the kids, legitimate parents’ successors, new senators and viceroys.

They are all upset about what happened and Nemesis knows that she missed her mission, to protect at the expense of her own life Sidonia. But she finds a reason to live when she patters a deal with Tyrus Domitrian, the nephew of the governor, his mad heir, or at least he has made everyone believe it in his whole life to make sure he is not killed.

Henceforth they follow attacks, promises of marriage, finds, new alliances, and much more, ending up in an unexpectedly way.

The story was new, beautiful. I had never read such a book, set entirely in space, full of intrigue and betrayal. I loved the thread of history, but …

but
I didn’t like one thing in the narrative:
the scenes were too short. I like small chapters, but these scenes were perhaps a little too hasty. Many times they ended too soon, when the reader would have expected more. Sometimes, however, they drifted too much on irrelevant thoughts, I would have preferred it to be better structured, but in return I adored the plot of history.

the diabolic

To the next article with the TV shows suggestion,

Miriam.

the diabolic

 

The Diabolic di S. J. Kincaid

the diabolic

Buongiorno a tutti,

settembre è iniziato e porta con sé l’inizio del nuovo anno scolastico, esami universitari per molti, e quasi alla sua fine, il tanto atteso (almeno per me) autunno.

La recensione di oggi è su The Diabolic di S. J. Kincaid, letto per la Mondadori.

E’ un libro completamente ambientato nello spazio, su pianeti e navicelle, in cui la meccanica ormai non esiste più.

I diabolic sono delle creature che vengono create appositamente per proteggere, a costo della propria vita, la persona che gli viene affidata. La nostra protagonista, Nemesis, è una di loro e il suo compito è quello di proteggere Sidonia, la figlia di un senatore.

Ma un giorno il Governatore decide che è ora di uccidere tutti i diabolic perché ritenuti pericolosi. Sidonia però è troppo legata a Nemesis, quindi con l’aiuto del padre la salva, uccidendo al suo posto uno dei servitori.

Tutto cambia quando Sidonia viene convocata al Chrysanthemum, il posto dove il governatore e la sua famiglia alloggiano. A sua insaputa sua madre chiama una maestra di etichetta per mandare la diabolic al posto della figlia. E così succede.

Nemesis si deve guardare le spalle perché molti la vogliono morta, finché non trova un alleata che l’aiuta in tutto. Ma il governatore ha chiamato lì tutti quei ragazzi per un motivo.

Senza dire niente a nessuno uccide i loro familiari, nominando i ragazzi, legittimi successori dei genitori, nuovi senatori, viceré e viceregine.

Sono tutti sconvolti per ciò che è successo e Nemesis sa che ha fallito la sua missione, quella di proteggere a costo della propria vita Sidonia. Ma lei ritrova un motivo per vivere quando stringe un patto con Tyrus Domitrian, il nipote del governatore, il suo erede pazzo, o almeno così ha fatto credere a tutti per la sua intera vita, per assicurarsi di non essere ucciso.

Da qui in poi seguono attentati, promesse di matrimonio, ritrovamenti, nuove alleanze e molto altro per poi finire in modo inaspettato.

La storia era nuova, bella. Non avevo mai letto un libro del genere, ambientato interamente nello spazio, pieno di intrighi e tradimenti. Mi è piaciuto molto il filo della storia, ma…

ma una cosa nella narrazione non mi è piaciuta:

le scene erano troppo corte. A me piacciono i capitoli piccoli, ma queste scene erano forse un po’ troppo frettolose. Molte volte finivano troppo presto, nel momento in cui il lettore si sarebbe aspettato altro. A volte invece si dilungavano troppo su pensieri irrilevanti, avrei preferito fosse strutturato meglio, ma in compenso ho adorato la trama della storia.
the diabolic

A presto con il consiglio sulle Serie TV,

Miriam.

the diabolic

 

A Court of Wings and Ruin di Sarah J. Maas

A Court of Wings and Ruin
Buongiorno a tutti,
Come potete ben vedere mi sono presa il tempo necessario per scrivere questa tanto attesa recensione di A Court of Wings and Ruin e invece di ieri sera l’ho fatta uscire stamattina.
Finalmente dopo un mese di lettura sono riuscita a finire questo mastodontico e conclusivo volume della trilogia di A court of thorns and roses, che riprenderà con dei nuovi volumi, delle novelle, nel 2018.

Continua a leggere