Rapid Fire! BOOK TAG!!!!

Ritorno oggi con un nuovo book tag, il rapid fire book tag, trovato in rete.

Direi di non dilungarci troppo e iniziare subito perché è leggermente lungo.

Vi volevo soltanto dire che se vi va, e me lo fate sapere, per i regali di Natale, filmerò un video unboxing.

 

—– Ebook o cartaceo?

Io in realtà li preferisco entrambi, ma posso dirvi che l’Ebook è più facile da avere sempre con se, perché con il cartaceo c’è sempre il rischio che nella borsa si sciupi, si strappi ecc., è anche utile avere un E-reader, come ad esempio il mio kobo mini, che sta praticamente ovunque. Ma nonostante tutto non smetterò mai di amare il miei libri cartacei.

rapid fire

—— Brussura o Rilegato?

Ovviamente scelgo rilegato, nonostante i prezzi dell’editoria siano alzati, preferirò sempre un libro rilegato ad una brussura, ma se ricevo una brussura di certo non la rifiuto.

—– Shopping online o in libreria?

Personalmente preferisco lo shopping online, perché su i siti come Amazon e Mondadori ci sono sempre sconti che in libreria non ci sono. Preferisco anche lo shopping online per comprare i miei amatissimi libri in inglese che non trovo da nessun’altra parte.

—– Trilogie o Serie?

Preferisco le serie. Per le trilogie si sa che dopo quei tre libri la storia finisce, per le serie invece si può sempre avere la speranza che continuino con un quinto, un sesto e un settimo libro.

—– Eroi o Cattivi?

La maggior parte delle volte preferisco i cattivi. Mi intrigano troppo, anche se quasi sempre muoiono. Ci sono alcune eccezioni però in cui gli eroi mi colpiscono particolarmente.

—– Un libro che vorresti lo leggessero tutti.

The Stars Never Lie di Victoria Hale, di cui ho anche fatto la recensione che lascio qui. Vorrei che tutti lo leggessero perché è un libro nuovo, con storie e creature che nessuno ha mai messo insieme.

—– L’ultimo libro letto?

L’ultimo libro letto, che ho finito proprio due giorni fa è stato “Il bacio dell’ombra” di Richelle Mead, terzo libro della serie dell’accademia dei vampiri.

—– L’ultimo libro acquistato?

Precisamente non ricordo, perché nell’ultimo periodo ne ho acquistati molti, ma credo “The dome” di Stephen King, ma se siete curiosi potete andare a guardare nel mio ultimo book haul.

—– Libri usati si o no?

Assolutamente si. La maggior parte dei miei libri in italiano sono usati, provenienti da mercatini e negozi online.

—– Il nome dei primi tre libri che ti vengono in mente.

°  La signora di mezzanotte di Cassandra Clare;
°  Il ladro di fulmini di Rick Riordan;
°  Colpa delle stelle di Jonh Green.

—– Un libro che ti ha fatto piangere e ridere allo stesso tempo.rapid fire

“La principessa” di Cassandra Clare è stato uno dei libri che mi ha fatto maggiormente emozionare, un libro carico di espressioni divertenti, con un finale che ti spezza il cuore.

 

—– Un film o telefilm che hai preferito al libro.

Questa è un po’ difficile, ma mi limiterò a rispondere con “The 100” di Kass Morgan. Sarà che ho visto prima il telefilm e poi ho letto il libro, ma l’ho preferito molto di più, anche se dalla terza stagione in poi la storia si è completamente distaccata dal libro.

—– Giudichi un libro dalla copertina?

Molto spesso l’ho fatto, ma mai senza prima leggere la trama. La copertina può essere sgargiante, colorata e tutto, ma pochissime, veramente pochissime volte ho comprato un libro alla cieca senza sapere di cosa parlasse.

 

Per questa settimana è tutto.

Alla prossima, e vi volevo dire che da ieri è disponibile su Amazon l’ebook del mio libro “Angels: la vita segreta di un angelo nascosto.”, vi inviterei a darci un’occhiata, anche alla prova gratuita. Mi farebbe veramente piacere se alcuni di voi lo leggessero. Qui il link.

Vi ringrazio per essere passati dalla mia pagina,

Miriam.

Book Tag

Informazioni su meandbooks

Mi chiamo Miriam, ho la passione per la lettura e specialmente per la scrittura. Ho creato questo sito per poter recensire i libri che ho letto per editori e autori e chiunque voglia richiedermi una recensione, semplicemente perché a volte le persone, prima di comprare un libro, hanno bisogno di un consiglio, e con le mie recensioni ho la possibilità di consigliare queste persone. E anche perché è importante aiutare gli autori emergenti a farsi conoscere. È anche per questo che pubblico gli articoli sia in italiano che in inglese, per diffondere questa bellissima passione che è la lettura. Vi chiedo di non esitare per pormi qualsiasi domanda sul mondo dell'editoria.

Precedente La profezia di mezzanotte di Irena Brignull (no spoiler) Successivo Prossime uscite (Gennaio-febbraio) 2017!